Benq EX270QM: Una potenza da 240Hz!

benq-EX270QM

La combinazione di risoluzione “1440p” e frequenza di aggiornamento di 240Hz è spesso ricercata per i gamer di solito ma viene molto apprezzata anche da chi fa post produzione video perché aiuta anche a sfruttare al meglio le GPU di fascia alta. BenQ EX270QM è uno di quei monitor che riprende i soliti elementi e caratteristiche di stile MOBIUZ. 

Design

Quindi uno stile audace sulla base del supporto, con lunghe gambe ricoperte di plastica argento opaco e un’area interna composta da strisce diagonali arancioni e viola per dargli un tocco di creatività.

La cornice superiore e laterale sono a doppio stadio con bordo sottile del pannello a filo con il resto dello schermo, oltre a una sottile parte esterna in plastica dura. La cornice inferiore ha una struttura a griglia per altoparlanti e ospita 2 altoparlanti da 2 W, che fanno parte del sistema audio TreVolo a 2.1 canali. Ospita anche un’unità sensore centrale, incluso un sensore IR per il telecomando OSD (On Screen Display) incluso. 

Un sensore di luce utilizzato per la funzionalità “BI+” e “HDRi” dello schermo, che adatta l’immagine in base sia al contenuto visualizzato che all’illuminazione ambientale. Un pulsante HDRi dedicato si trova a destra, con un joystick più i pulsanti di controllo rivolti verso il basso, a destra del centro. Offre un metodo alternativo di controllo OSD al telecomando IR.

Caratteristiche

Viene adottato un pannello IPS da 27″ 2560 x 1440 (WQHD o 1440p), con superficie opaca antiriflesso (probabilmente da leggera a molto chiara). Sulla base delle specifiche, riteniamo che questo potrebbe essere il pannello Nano IPS LG Display LM270WQB-SSA1. Viene offerto il supporto Adaptive-Sync, incluso AMD FreeSync Premium Pro con gamma VRR 48 – 240Hz più LFC. Altri aspetti degni di nota includono un contrasto statico di 1000:1, angoli di visione di 178°/178° e colore a 10 bit (8 bit + FRC). 

Una retroilluminazione WLED senza sfarfallio fornisce una copertura della gamma DCI-P3 del 98% e una luminosità massima tipica di 400 cd/m² (600 cd/m² di picco HDR). È inclusa una suite di impostazioni LBL (Low Blue Light) ben bilanciate per fornire un’esperienza visiva potenzialmente più rilassante, mentre il monitor può rispondere ai contenuti HDR10 al livello VESA DisplayHDR 600. 

Ciò consente un output di luminosità decente (sebbene non eccezionale per gli standard HDR) con attenuazione locale per un vantaggio situazionale in contrasto. Sulla base di modelli simili, ci aspetteremmo un oscuramento locale di 32 zone al massimo. Il colore a 10 bit e la generosa copertura DCI-P3 possono essere sfruttati anche per i contenuti HDR10.

Viene specificato un tempo di risposta da grigio a grigio di 1 ms, insieme a un tempo di risposta MPRT di 1 ms utilizzando l’ impostazione della retroilluminazione stroboscopica “Riduzione sfocatura”. Come al solito, non prestare troppa attenzione a tali cifre in quanto sono molto fuorvianti. Il supporto incluso offre inclinazione, rotazione e regolazione dell’altezza limitata (100 mm o 3,94 pollici). 

Connettività

BenQ Monitor da gaming MOBIUZ EX270QM (27 pollici, IPS, 1440p, 240 Hz, 1 ms, HDR 600, AMD FreeSync Premium Pro; compatibile VRR per PS5, HDMI 2.1)
  • MONITOR DA 27 POLLICI: Monitor da gaming con frequenza di aggiornamento 240 Hz e GTG da 1 ms con risoluzione 2K QHD e AMD FreeSync Premium per una giocabilità fluida
  • OTTIMIZZAZIONE DELL’IMMAGINE: le tecnologie HDRi, Light Tuner e Black eQualizer di BenQ ottimizzano la qualità dell’immagine e offrono una giocabilità migliorata
  • SUONO SUPERIORE: Suono dinamico degli altoparlanti 2.1 con subwoofer da 5 W e audio treVolo con cinque modalità sonore immersive personalizzate
  • PRATICITÀ: Gestione centrale di Quick OSD, Scenario Mapping, Remote Control per un facile controllo; regolazione di altezza/angolazione/rotazione e Eye-Care per sessioni di gioco più lunghe
  • CONNETTIVITÀ: Connettività HDMI, DP e USB; console di gioco compatibile con Xbox X, Xbox S e PC

Può essere rimosso tramite un meccanismo a sgancio rapido per rivelare fori VESA da 100 x 100 mm per un montaggio alternativo. Sopra l’area delle porte c’è un subwoofer da 5 W, che completa il sistema audio TreVolo, che in base alla nostra esperienza con sistemi simili su altri modelli dovrebbe offrire un’uscita audio abbastanza ricca e completa per gli altoparlanti monitor integrati. 4 strisce luminose a LED RGB personalizzabili in diagonale circondano il punto di attacco della porta. Le porte sono rivolte verso il basso sotto una copertura in plastica rimovibile e includono; Ingresso alimentazione CC (‘power brick’ esterno), 2 porte HDMI 2.1, DP 1.4, un jack per cuffie da 3,5 mm e 2 porte USB 3.0 più Type-B upstream.

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.