Come fotografare la spettacolare Luna Rossa

come fotografare luna rossa

Un’eclissi lunare totale, nota anche come “luna rossa”, sta arrivando e sarà visibile in tutto il mondo la sera dell’8 Novembre.

Sebbene l’orbita della Luna attorno alla Terra sia un fenomeno globale con un programma globale, se il nostro satellite sarà al di sopra dell’orizzonte quando inizierà a virare strani colori dipenderà dalle ombre, dagli angoli e dalla qualità della luce visibile nel punto in cui ti trovi sul pianeta. Cielo sereno permettendo, ovviamente. 

utto inizia con una debole eclissi di penombra quando la Luna entra nell’ombra esterna della Terra. Non è molto da vedere, ma è un buon momento per fotografare una luna piena perché sarà molto più debole del solito. È seguita da un’eclissi parziale quando la luna inizia a diventare rossa. L’evento culmina con la totalità, durante il quale la luna sarà di un colore rame rossastro scuro. Ciò durerà per 86 minuti, molto più a lungo della media. Lo spettacolo poi va al contrario quando la luna esce dall’ombra della Terra. 

Per tutte le località, la luna diventerà rosso scuro mentre si trova molto vicino alla Via Lattea. 

Cos’è un’eclissi lunare?

Chiamata anche “Luna di sangue”, un’eclissi lunare è causata da una luna piena che passa attraverso l’ombra della Terra nello spazio. La Luna orbita attorno alla Terra ogni 27 giorni, durante i quali passa all’incirca tra la Terra e il Sole (una luna nuova invisibile) e, 14 giorni dopo, si sposta dall’altra parte della Terra verso il Sole (una luna piena). Quest’ultimo vede il suo lato più vicino illuminato al 100% dal Sole, ma solo occasionalmente viaggia precisamente attraverso il centro dell’ombra circolare scura della Terra nello spazio.

Quando ciò accade, cosa che può richiedere ore, l’unica luce che può raggiungere la superficie lunare è stata prima filtrata attraverso l’atmosfera terrestre. La luce blu a lunghezza d’onda corta proveniente dal Sole tende a colpire le particelle nell’atmosfera terrestre, mentre la luce rossa e arancione a lunghezza d’onda più lunga viaggia principalmente attraverso.

Il risultato, ovviamente, è una “Luna di sangue”, anche se in realtà è più di un colore rosso rame. Poiché sta viaggiando attraverso la parte più oscura dell’ombra terrestre, la luna dovrebbe essere di un rosso scuro. Gli effetti sull’atmosfera terrestre del vulcano tongano nel gennaio 2022 renderanno probabilmente questa eclissi lunare più oscura. 

Dove e quando vedere la “Luna rossa”

Puoi facilmente scoprire esattamente a che ora sarà visibile l’eclissi da qualsiasi luogo. Sicuramente essere fuori da quando inizia l’eclissi parziale. Tuttavia, “l’eclissi completa” è il tempo per cui devi essere pronto, e questo è dalle 10:16 alle 11:42 ora universale dell’8 novembre 2022. Tieni conto di quanto sarà alta la Luna nel cielo (la sua altitudine) e anche annotare la direzione della bussola. Questa mappa interattiva di Google è molto utile per tracciare le tue circostanze esatte per questa eclissi. 

Puoi anche ordinare i tuoi angoli e la posizione della Luna nel cielo da qualsiasi luogo ti trovi utilizzando The Photographer’s Ephemeris (TPE)PhotoPill . 

Ecco quando vedere il periodo di totalità della “luna di sangue” dell’eclissi lunare totale, che durerà per 86 minuti.

Come fotografare la luna rossa

Questa eclissi lunare è uno spettacolo pigro e relativamente lungo in cui puoi provare alcune cose, fallire e riprovare. Avrai 86 minuti per fotografare la luna rossa e un’ora su entrambi i lati per scattare una foto della luna mezza rossa con lo spettacolo aggiunto di una linea bizzarramente curva sulla sua superficie: il contorno dell’ombra terrestre. 

La cosa più importante di cui hai bisogno è un cielo sereno. Questa è la tua priorità numero uno. Controlla i bollettini meteorologici e sii mobile nelle ore precedenti per massimizzare le tue possibilità. 

Per un primo piano della Luna avrai bisogno di una fotocamera DSLR o mirrorless con un teleobiettivo da 300 mm su un treppiede, ma idealmente una lunga almeno 600 mm. In alternativa una telecamera bridge, con il suo superzoom integrato farà il trucco. 

Assicurati di mettere a fuoco correttamente l’obiettivo. L’uso della messa a fuoco all’infinito potrebbe funzionare, a seconda dell’obiettivo. Un’alternativa che funzionerà con tutti gli obiettivi consiste nell’utilizzare lo schermo LCD della fotocamera per guardare parte della Luna ingrandita e quindi mettere a fuoco fino a quando non sarà nitido (sia manualmente che utilizzando la messa a fuoco automatica, anche se in quest’ultimo è necessario passare a modalità manuale per evitare che la fotocamera si rifocalizzi per lo scatto successivo).

Con un ritardo dell’otturatore impostato e scattando in RAW, durante la totalità mantieni l’apertura il più ampia possibile (un numero f basso), inizia con ISO 800 e usa una velocità dell’otturatore elevata – circa 1/100 di secondo – per mantenere lo scatto nitido. È tutto un compromesso tra ISO e velocità dell’otturatore, ma un calcolatore di esposizione dell’eclissi lunare ti aiuterà a capire le impostazioni di base per il tuo obiettivo. Il bracketing su entrambi i lati dell’esposizione target è la strada da percorrere. 

Le migliori catture di una luna piena che sorge e/o di un’eclissi lunare vicino all’orizzonte sono quelle che hanno composizioni creative. Se hai abbastanza luce ambientale per mettere in risalto il primo piano, allontanati un po’ dal disco lunare, trova qualcos’altro di interesse per la tua composizione un edificio, una montagna, persone o preferibilmente qualcosa di inaspettato e lascia che la maestosa Luna ti aiuti a creare uno scatto fuori dal mondo. 

Altri articoli:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.