Nikon Z 28-75mm F2.8: Semplice ma efficace!

Recensione-Nikon-Z-28-75mm-F2.8

Il Nikon Z 28-75mm F2.8 è un obiettivo zoom standard veloce per fotocamere mirrorless full-frame da 35 mm in formato FX Nikon serie Z, può essere utilizzato su un corpo macchina con sensore ritagliato APS-C come Z50 e Z fc, dove offre una gamma focale effettiva di 42-112,5 mm.

Presenta un’apertura massima costante f/2.8 con una struttura ottica composta da 15 elementi in 12 gruppi, tra cui 1 elemento super-ED, 1 elemento ED e 3 elementi asferici, ha un diaframma a 9 lamelle che crea un’attraente sfocatura nelle aree fuori fuoco dell’immagine e ha un design resistente alla polvere e al gocciolamento.

Un meccanismo di messa a fuoco interno significa che il barilotto dell’obiettivo non si muove e offre un’impressionante distanza minima di messa a fuoco di 0,19 m / 0,63 piedi (a 28 mm) e un rapporto di ingrandimento massimo di 0,34x, utilizzando filtri da 67 m.

C’è un anello configurabile sul barilotto dell’obiettivo che è impostato per impostazione predefinita sulla messa a fuoco manuale ma in alternativa consente di controllare l’apertura, la compensazione dell’esposizione o la velocità ISO.

Contenuti che troverai nell'articolo

Scheda tecnica

TipoAttacco Nikon Z
FormatoFX
Lunghezza focale28–75 mm
Apertura massimaf/2.8
Apertura minimaf/22
Costruzione della lente15 elementi in 12 gruppi (inclusi 1 elemento super-ED, 1 elemento ED, 3 elementi asferici)
Punto di vistaFormato FX: da 75° a 32° 10′, formato DX: da 53° a 21° 20′
Scala delle lunghezze focaliGraduato in millimetri (28, 35, 50, 75)
Sistema di messa a fuocoSistema di messa a fuoco interno
Distanza minima di messa a fuocoPosizione zoom 28 mm: 0,19 m (0,63 ft), posizione zoom 35 mm: 0,22 m (0,73 ft), posizione zoom 50 mm: 0,3 m (0,99 ft), posizione zoom 75 mm: 0,39 m (1,28 ft) (misurata da piano focale)
Massimo rapporto di riproduzione0,34x
N. di lamelle del diaframma9 (apertura diaframma arrotondata)
Gamma di aperturaf/2.8 a 22
Dimensione dell’allegato del filtro67 mm
Diametro x lunghezza (estensione dall’innesto dell’obiettivo)Circa. 75 mm x 120,5 mm (3 pollici x 4,8 pollici)
PesoCirca. 565 g

Caratteristiche

Con un peso di 565 g e una lunghezza di 120,5 mm, lo Z 28-75 mm F2.8 è un obiettivo relativamente leggero e compatto data la versatile gamma focale di 24-75 mm che è in offerta.

Sembra ben bilanciato anche quando lo si utilizza con un corpo della fotocamera a doppia impugnatura come il corpo della Nikon Z9 che Nikon ci ha fornito per testarlo, come mostrato nelle foto del prodotto, e sarebbe anche ugualmente a suo agio montato su un singolo più piccolo impugnare la fotocamera della serie Z6 o Z7.

L’obiettivo si estende ulteriormente di altri 3 cm per raggiungere una lunghezza totale di 15 cm quando viene ingrandito completamente a 75 mm.

La qualità costruttiva è buona, ma non eccezionale, per quello che dopotutto è solo un obiettivo per appassionati. Con una costruzione prevalentemente in plastica, lo Z 28-75mm F2.8 si sente abbastanza solido nella tua mano e ha lodevolmente un supporto in metallo

Non ci sono interruttori esterni sull’obiettivo Z 28-75mm F2.8, nemmeno uno per scegliere tra messa a fuoco automatica e messa a fuoco manuale.

Si noti che non esiste un sistema di stabilizzazione dell’immagine integrato in questo obiettivo, che si basa invece sul corpo della fotocamera, il che potrebbe essere un problema se si possiede una fotocamera Nikon Z50 o Z fc.

Verso l’estremità dell’innesto dell’obiettivo dell’obiettivo Nikon Z 28-75mm F2.8, c’è il primo dei due anelli dell’obiettivo, che può essere personalizzato in base a una delle quattro diverse impostazioni.

Di default è impostato per controllare la messa a fuoco manuale, ma puoi anche cambiarlo per regolare l’apertura, la compensazione dell’esposizione o l’ISO. In alternativa puoi impostarlo per non fare nulla.

Quando viene utilizzato come anello di messa a fuoco, si noti che non ha arresti rigidi alle due estremità, rendendo più difficile sapere quando si è raggiunta la messa a fuoco all’infinito. L’anello ha una resistenza appena sufficiente per effettuare regolazioni fini alla messa a fuoco manuale, senza dare troppo.

L’altro, secondo anello è l’anello dello zoom, che ha una bella azione fluida. Ha lunghezze focali contrassegnate a 28, 35, 50 e 75 mm.

Gli anelli dell’obiettivo zoom sono increspati e l’anello di controllo è zigrinato, aiutandoti a differenziarli al tocco quando scatti attraverso il mirino. Contribuiscono anche ad aggiungere alla sensazione di alta qualità e robustezza dell’obiettivo Nikon Z 28-75mm F2.8.

Questo obiettivo è stato progettato per essere veloce e silenzioso durante la messa a fuoco automatica con un motore passo-passo integrato che lo rende adatto sia per le riprese fisse che per i video.

Miglior prezzo

Nikon Obiettivo NIKKOR Z 28-75mm f/2.8
  • Gamma di zoom standard: si adatta a più scene a 28 mm. Ritratti convincenti per unghie a 75 mm.
  • Apertura massima f/2.8: l'apertura rapida e costante consente un'esposizione costante attraverso la gamma di zoom e scatti chiari in condizioni di scarsa illuminazione. Gli utenti possono anche scattare con velocità dell'otturatore più elevate alla luce naturale.
  • Bellissimo bokeh: l'ampio supporto Z e l'apertura a 9 pale arrotondata f/2.8 consentono un bokeh incredibilmente morbido dall'aspetto naturale.
  • Messa a fuoco veloce e sicura: la messa a fuoco è fluida, silenziosa e affilata, anche quando si scatta a distanza ravvicinata.
  • Video di bell'aspetto: la respirazione a fuoco viene soppressa in modo che la messa a fuoco possa essere regolata senza influire sull'angolo di vista dello scatto. Il controllo regolare dell'apertura consente spostamenti meravigliosamente naturali nella luminosità.

Conclusione

I proprietari della serie Z Nikon hanno sicuramente l’imbarazzo della scelta quando si tratta di obiettivi zoom standard. Il nuovo Nikon Z 28-75mm F2.8 è il sesto modello di questo tipo rilasciato negli ultimi anni per le fotocamere mirrorless Nikon, unendosi allo Z 24-70mm f/2.8 S , Z 24-70mm f/4 S , Z 24-120mm f/4 S. Z 24-50mm f/4-6.3 e Z 24-200mm f/4-6.3 VR .

In termini di posizionamento, si colloca tra il più costoso zoom Z 24-70mm f/2.8 S pro e il più entry-level zoom Z 24-70mm f/4 S f4 S kit, offrendo la rapida apertura massima F2.8 di il primo ad un prezzo simile al secondo.

A differenza di questi due obiettivi e anche dello Z 24-120mm f/4 S , che offre la più ampia gamma di zoom, il nuovo 28-75mm in particolare non ha il soprannome “S”, che Nikon riserva ai suoi migliori obiettivi. E a differenza di tutti gli altri zoom, la gamma parte da 28 mm anziché da 24 mm, riducendo l’angolo di visione di 9 gradi.

Il che non vuol dire che lo Z 28-75mm F2.8 sia un brutto obiettivo, anzi, ma in qualche modo spiega perché ora puoi acquistare un obiettivo zoom standard Nikon F2.8 allo stesso prezzo di un obiettivo con apertura massima F4.

Il primo compromesso è la qualità dell’immagine ai bordi dell’inquadratura. Laddove gli obiettivi “S” tendono ad essere nitidi su tutto il fotogramma praticamente a tutte le aperture e lunghezze focali, la Nikon Z 28-75mm F2.8 è estremamente nitida al centro ma non così buona ai bordi, richiedendoti di fermarti per f/5.6 per ottenere i migliori risultati.

Anche la vignettatura è un po’ più evidente di quanto sperato, così come il bagliore quando si scatta direttamente verso il sole, ma le aberrazioni cromatiche e la distorsione sono ben controllate ed è in grado di creare stelle solari molto belle af/22.

È anche in grado di creare interessanti effetti di profondità di campo ridotta grazie alla combinazione dell’apertura a 9 lamelle e dell’apertura massima F2.8.

In secondo luogo, questo è un obiettivo molto semplice. Non ci sono assolutamente controlli esterni a parte l’anello di controllo configurabile, che è in qualche modo ostacolato dal fatto che è anche l’anello di messa a fuoco manuale.

La mancanza della riduzione delle vibrazioni integrata può rivelarsi scoraggiante per alcuni, in particolare per i possessori di Z50 e Z fc le cui fotocamere non dispongono di stabilizzazione interna, ma questa è forse una critica ingiusta dato che tutti gli altri zoom tranne il 24- Anche i 200 mm non hanno questa caratteristica.

Su una nota più positiva, l’obiettivo è resistente all’acqua e alla polvere, sebbene Nikon affermi di non poterlo garantire in tutte le situazioni e in tutte le condizioni.

Questo è anche un obiettivo relativamente leggero e compatto, soprattutto se si considera che offre un’apertura massima così rapida: lo Z 24-70mm f/2.8 S pesa il 30% in più rispetto allo Z 28-75mm F2.8.

La messa a fuoco automatica si è rivelata rapida e silenziosa sulla nuovissima fotocamera Z9 con cui l’abbiamo testata, rendendola ideale sia per le foto che per i video. Un’altra grande caratteristica è la distanza minima di messa a fuoco ravvicinata di 0,19 m fino a 0,39 m a 75 mm, che offre buone prestazioni macro su entrambe le estremità della gamma.

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.