HomeNews FotografiaSkylum aggiunge il ritocco AI al suo imgmi Mobile Editor

Skylum aggiunge il ritocco AI al suo imgmi Mobile Editor

Skylum ha aggiunto due nuovi strumenti di ritocco dei ritratti basati sull’intelligenza artificiale (AI) alla sua app di fotoritocco mobile, imgmi.

I due nuovi strumenti, Skin AI e Body AI, sono progettati per aiutare gli editor a regolare la pelle e la forma del corpo nei ritratti attraverso l’app di modifica. A parte l’etica di tali cambiamenti, Skylum afferma che le caratteristiche rendono più facile migliorare la bellezza di un soggetto, supponendo che il concetto di “bellezza” dell’utente corrisponda al modo in cui il modello AI è stato addestrato.

Skulum afferma che lo strumento Skin AI in imgmi analizza un’immagine e rileva fino a cinque persone al suo interno, quindi automaticamente “migliora e ritocca” la loro pelle fornendo allo stesso tempo all’editor il controllo su come vengono applicate tali regolazioni. L’azienda afferma che può anche appianare il peccato “assicurandosi che piccoli dettagli come capelli e ciglia siano nitidi”.

Alla fine, Skylum afferma che Skin AI sarà anche in grado di eliminare le “imperfezioni della pelle” tra cui acne, lentiggini e nei. Soprattutto dal momento che si tratta di un’applicazione mobile, l’obiettivo di Skylum è rendere queste modifiche estremamente facili da eseguire e anche veloci. La società afferma che la “routine di mascheramento che richiede tempo” è stata automatizzata e può invece essere eseguita in pochi clic.

Per ottenere risultati ancora più estremi, Skylum ha aggiunto uno strumento Body AI che consente all’editor di modellare il busto e l’addome di un soggetto.

“Ha due cursori: Forma snellisce o aggiunge volume al busto di un soggetto, mentre Addome pizzica l’addome di un soggetto per rimuovere il volume”, afferma Skylum. “I risultati sono istantanei e precisi, mettendo in evidenza le persone nella foto.”

Questi tipi di cambiamenti che vanno a queste lunghezze per alterare l’aspetto di una persona sono, generalmente, considerati un’area eticamente grigia. Sebbene esista certamente uno spettro di ciò che è considerato “ok” per modificare l’aspetto di una persona, arrivando al punto di rimuovere lentiggini e nei e cambiare la forma di un corpo, probabilmente vacilla oltre la linea di ciò che è considerato veritiero e onesto. Gli editor di foto professionisti, in genere, disapprovano pesantemente tali modifiche all’ingrosso.

Questi aggiornamenti sono, almeno, in linea con l’obiettivo originale di imgmi. L’app, lanciata lo scorso settembre , ha debuttato con la promessa che avrebbe aiutato gli editor a eliminare gli elementi “indesiderabili” nelle foto e renderle più attraenti per un pubblico più ampio.

Se nulla di tutto ciò è un problema, gli aggiornamenti di Skylum imgmi sono disponibili su dispositivi Android e iOS .

Altri articoli:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO