Sune Jonsson: Raccontare la Svezia con passione

sune-jonsson-vita

Sune Jonsson è stato un fotografo e scrittore svedese che ha dedicato gran parte della sua carriera a documentare la vita rurale del suo paese. Nato nel 1931 in una piccola comunità rurale del nord della Svezia, Jonsson ha cominciato a fotografare negli anni ’50 e rapidamente si è affermato come uno dei più importanti fotografi svedesi del XX secolo. Il suo lavoro è stato caratterizzato da una forte attenzione per la luce, i dettagli e la bellezza della vita rurale svedese. Con i suoi scatti, Jonsson ha contribuito a creare un’immagine iconica della Svezia rurale nella cultura svedese. La sua eredità continua ad ispirare e informare i fotografi emergenti.

La vita di Sune Jonsson

Nasce nella provincia di Västerbotten, precisamente a Nyåker il 20 dicembre 1930. Studia folklore e letteratura  nelle scuole di Stoccolma e Uppsala agli inizi degli anni ’60.

Viene assunto intorno agli anni 70 come fotografo ufficiale al Museo di Västerbotten a Umeå, dove dedica gran parte della sua carriera, compensando l’altra metà con la sua passione per i documentari. Infatti, tra i suoi maggior successi, ha prodotto insieme alla televisione Svedese numerosi documentari sulla pesca svedese e sulle fattorie che popolano il territorio fuori dai centri abitati.

Tra i suoi maggior successi troviamo il primo premio Hasselblad nel 1993.

Ha scritto di venti libri fotografici, dove il suo libro d’esordio Byn med det blå huset (Il villaggio con la casa blu), pubblicato nel 1959, include ritrattig personali di persone a Djupsjönäs e nel suo villaggio natale di Nyåker.

Jonsson muore il 30 gennaio 2009.

La fotografia e lo stile di Jonsson

Possiamo dire tranquillamente che per più di mezzo secolo Sune Jonsson è stato il più famoso fotografo svedese e grazie al suo occhio e al suo stile fotografico è riuscito a documentare alla perfezione il cambiamento nella civiltà svedese sottolineando come la modernizzazione ha cambiato radicalmente le origini e la cultura di questo popolo attraverso una fotografia evocativa mixata ad uno stile classico.

Non per niente il suo stile è un’ispirazione di artisti del calibro di Walker Evans, Wayne Miller e Dorothea Lange che utilizzano un filo narrativo per tutte le sue fotografie, non solo utilizzando il bianco e nero per testimoniare la vita quotidiana, ma aggiungendo quel tocco emotivo che ne accompagna la visione.

Uno dei suoi temi più trattati è proprio il “tempo”, dove in più di 20 volumi Sune Jonsson racconta la consapevolezza dei soggetti che vedono evolvere la società e mutare la loro vita quasi in un modo filosofico.

Libro di Sune Jonsson

In offerta
Sune Jonsson: Life and Work
  • Williams, Val (Autore)

Frase di Sune Jonsson

Gli anni scorrono dritti come i cavi telefonici lungo la strada. Le immagini, però, bloccano il tempo che scorre e lo trasformano in una moltitudine di sfere in cui continuiamo a vivere. Possiamo guardarle, sprofondarci dentro, rivivere tutte le cose che abbiamo trascurato per tanti anni. Nella migliore delle ipotesi, queste sfere fungono da mediatori della conoscenza e uniscono le persone”.

Altri fotografi:

Ho fondato Fotografia Moderna nell'estate del 2015 per dare una nuovo volto alla community di fotografi italiani. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche, lezioni e consigliare con le guide all'acquisto alle migliori alternative sul mercato.