Migliori Telecomandi per Fotocamere – Guida all’Acquisto

Ecco i migliori telecomandi per fotocamere e reflex
Ecco i migliori telecomandi per fotocamere e reflex

Ci siamo accorti dopo 2 anni di Fotografia Moderna che abbiamo sempre suggerito di utilizzare il telecomando per scattare foto con la reflex per avere una qualità finale superiore, ma solo ora ci siamo accorti che non avevamo ancora scritto una guida su quale fosse il miglior telecomando per fotocamere! Scusateci!

Le email che ci sono arrivate sono state veramente numerose: “Ok, uso il cavalletto e vorrei scattare con il telecomando, ma non ho il telecomando!” “Dove posso comprare il telecomando per la reflex?” “Ma esistono modelli compatibili per la mia fotocamera?
Scriviamo questo articolo per cercare di rispondere a tutte le vostre domande nel modo più sintetico ed esauriente possibile.

La luce, il fattore più importante in tutta la fotografia è l’elemento che permette di stabilire la qualità di uno scatto. In maniera grossolana possiamo dire che “più luce viene raccolta, migliore sarà la fotografia” e lo è per tutte le macchine fotografiche, anche se magari cambia la maniera di come viene raccolta, vedi per esempio la differenza tra reflex e mirrorless. Ma non basta solo raccogliere luce, è molto importante che il sensore la assorba nel modo più stabile possibile.

Più luce si riesce a recuperare lasciando la macchina fotografica ferma, più l’immagine finale risulterà nitida senza l’odioso effetto del micro mosso.

Per fare in modo che la macchina fotografica risulti stabile esistono vari modi:

  • Tecniche di scatto a mano libera
  • Utilizzo di superfici per diminuire i movimenti del corpo
  • L’uso di un cavalletto

L’utilizzo del cavalletto nella fotografia è il metodo sicuramente più efficace, e se utilizzato nella maniera più consona seguendo i nostri consigli vi farà cambiare veramente il risultato finale.
Quali siano i migliori cavalletti e su come utilizzarli lo abbiamo visto in passato, qualsiasi supporto scegli senza treppiedi non raggiungerai mai la perfezione.

Perché è così importante il telecomando?

Puoi aver impostato il cavalletto nella maniera più stabile possibile seguendo tutti i nostri consigli, ma se quando andrai a scattare muoverai leggermente la fotocamera toccando il pulsante di scatto gli sforzi saranno stati vani. È vero, si può utilizzare l’autoscatto per ovviare questo problema, si impostano 10 secondi e la fotocamera avrà sicuramente più stabilità, ma se stiamo cercando di riprendere una scena non possiamo affidarci al caso. Avere il pieno controllo del mezzo è sempre il metodo migliore.

Esistono telecomandi per tutte le fotocamere?

Al momento sul mercato abbiamo una vasta disponibilità di telecomandi radiocomandati per reflex, questi sono i migliori modelli che abbiamo trovato ad un prezzo economico:

➡ Telecomando per fotocamera Sony

➡ Il felecomando per fotocamere Canon

➡ Telecomando per fotocamera Nikon

Differenze tra i telecomandi delle reflex

Non tutti i modelli sono uguali, si differenziano per il tipo di connettività con la fotocamera. I primi prototipi erano telecomandi collegati via cavo, sicuramente il metodo più funzionale ma meno versatile. Non si poteva lasciare la fotocamera su un cavalletto e scattare da un luogo poco distante.

Proprio per risolvere questo problema sono stati inventati i telecomandi bluetooth, che appunto si connettono con la fotocamera tramite questa tecnologia e permettono di scattare foto anche a distanza di qualche metro dalla fotocamera.

L’ultima invenzione sono i telecomandi di scatto Wireless che si muovono grazie ad una connessione WiFi con la fotocamera. Non tutte le fotocamere sono compatibili con questi telecomandi, quindi ti consigliamo sempre di controllare la compatibilità sul loro sito ufficiale. Il pregio di questi telecomandi è la possibilità di scattare foto anche a distanza superiore ai 10 metri.

Quale telecomando hai per la tua fotocamera? Come ti trovi?