HomePost-ProduzionePhotoshopCos'è Photoshop Beta e cosa puoi farci?

Cos’è Photoshop Beta e cosa puoi farci?

Non tutti sanno che Adobe Creative Cloud offre oltre 20 app per la creatività. Non sono incluse in quel numero alcune app beta di cui potresti non essere a conoscenza. Le app beta includono Photoshop Beta come parte del suo software beta scaricabile. Le app beta non sono elencate tra le app disponibili in nessun piano Creative Cloud a cui potresti abbonarti. Quindi cos’è Photoshop Beta, come puoi accedervi e cosa offre?

Cos’è Photoshop Beta?

Sebbene il nome possa sembrare ovvio, chiariamo esattamente cos’è Photoshop Beta. Photoshop Beta è un’app separata da Adobe Photoshop, una delle tante app Creative Cloud , che consente agli utenti di testare le nuove funzionalità beta direttamente in Photoshop.

Mentre Adobe, al momento della scrittura, esegue funzionalità beta utilizzando Adobe Firefly basato sul Web , l’app beta per Photoshop consente agli utenti di testare nuove funzionalità che stanno per essere implementate direttamente nell’app Photoshop.

A tutti gli effetti, Photoshop Beta funziona allo stesso modo dell’app Photoshop trovata in Creative Cloud. Ha semplicemente un logo diverso, che presenta wireframe su uno sfondo bianco. Consente agli utenti di testare e fornire feedback sulle funzionalità emergenti.

Cosa è disponibile in Photoshop Beta?

Troverai tutti gli stessi strumenti di Photoshop nel modello Beta ma con alcune funzionalità extra.

Adobe testa spesso nuove funzionalità. Non sono tutti testati allo stesso modo. Alcune funzionalità sono impostate nel software come funzionalità beta, come i filtri neurali trovati in Photoshop: puoi vedere come aggiungere un sorriso utilizzando i filtri neurali nella nostra guida per aggiungere sorrisi in Photoshop . Pertanto, tali funzionalità sono disponibili come funzionalità beta nella versione completa di Photoshop e nella versione beta.

Puoi utilizzare Photoshop Beta invece di Photoshop: non offre meno strumenti, funzionalità o capacità rispetto al programma completo. Puoi eseguire entrambi contemporaneamente sul tuo sistema.

Poiché si tratta di un software beta, le nuove funzionalità cambiano spesso. Nel maggio 2023, Photoshop Beta ha aggiunto lo strumento AI Generative Fill di Adobe alla casella degli strumenti. Questo strumento è disponibile anche in Adobe Firefly durante il beta test web. C’è anche la funzione Content Credentials Beta disponibile per future opzioni di watermarking e concessione di crediti.

Poiché Generative Fill è l’ultimo strumento beta per arrivare a Photoshop Beta al momento della scrittura, è lo strumento più importante che vedrai quando apri il software Beta. Tutti gli altri strumenti sono annidati nelle loro caselle degli strumenti, ma Riempimento generativo è una barra degli strumenti mobile che appare quando si utilizza uno strumento di selezione e viene fornita con una guida al primo utilizzo.

Ogni volta che vengono aggiunti i prossimi o futuri strumenti beta, aspettati che abbiano la priorità.

Quando utilizzi uno strumento beta, puoi lasciare un feedback ad Adobe sui tuoi risultati utilizzando le icone pollice su e pollice giù e un’icona di segnalazione per segnalare eventuali risultati inappropriati. Puoi anche condividere i tuoi risultati direttamente con la community di Adobe.

Come puoi ottenere Photoshop Beta?

Photoshop Beta suona alla grande, vero? Allora come puoi accedervi?

Se sei un abbonato a Creative Cloud, probabilmente hai già accesso al software Beta. Devi solo scavare un po’ per trovarlo. Le app beta non sono elencate nella sezione App di Creative Cloud, ma sono disponibili gratuitamente per gli abbonati.

Il software Beta è disponibile solo per gli utenti Adobe, lo stesso di Adobe Firefly. Apri Creative Cloud sul tuo sistema e sulla sinistra, sotto Categorie , troverai App Beta . Vedrai che ci sono app beta disponibili per quasi tutti i software Creative Cloud. Seleziona Photoshop (Beta) > Installa e verrà scaricato sul tuo sistema.

Photoshop Beta può essere eseguito contemporaneamente a Photoshop su un sistema; tuttavia, il logo del programma Beta potrebbe essere in primo piano quando si cerca di aprire Photoshop. Ad esempio, il nostro sistema non trova Photoshop durante la ricerca di “Photoshop” nel menu Applicazioni, mostra solo Photoshop (Beta). Tuttavia, se si apre un file direttamente in Photoshop, le app originali e Beta vengono visualizzate come opzioni da utilizzare.

Altre guide:

Alessio Fabrizi
Alessio Fabrizi
Alessio, fondatore di Fotografia Moderna dal lontano 2015 con l'obiettivo di creare una community unita di fotografi italiani. Cerco sempre notizie che possano interessare gli appassionati di fotografia, mi diverto a fare recensioni di attrezzature fotografiche e consigliare con guide all'acquisto le migliori alternative sul mercato. Iniziata come passione è diventato in poco tempo uno dei portali più cliccati d'Italia arrivando a raggiungere più di 1 milione di appassionati ogni anno finendo per essere un lavoro a tempo pieno dove ogni giorno impiego il mio tempo per cercare notizie o migliorare il sito.
ALTRI ARTICOLI

Lascia un commento

Scrivi qui il tuo commento
Aggiungi il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

LE MIGLIORI OFFERTE DEL GIORNO